Recensione di ZenWatch, lo smartwatch ASUS

Asus ZenWatch è stato ufficialmente presentato su Play Store di Google. Lo smartwatch taiwanese debutterà presto sul mercato italiano e attualmente è disponibile negli USA per 199 dollari. Il cambio nominale fa presumere che il prezzo europeo sarà di 199 euro. Dalla presentazione dello ZenWatch emerge un’eleganza stilistica che pochissimi smartwatch sul mercato hanno. Cinturino in pelle e case in acciaio inossidabile dalla morbida forma rettangolare rappresentano elementi in grado rendere esteticamente cool un dispositivo tecnologico che ancora non riesce a decollare in Italia. La recensione dello ZenWatch mostra uno dispositivo performante e con ampia compatibilità con i device Android.

Lo smartwatch Asus ZenWatch ha un chipset Qualcomm Snapdragon 400 con clock da 1,2 Ghz e RAM da 512 MB. La memoria interna è da 4 GB. Il display AMOLED da 1,63 pollici offre una risoluzione 320 x 320 ed è protetto da un vetro curvo Gorilla Glass 3. Dalla presentazione di ZenWatch su Play Store emerge che lo smartwatch non è dotato di fotocamera ma grazie al sensore Bluetooth 4.0 integrato al suo interno dialoga con il proprio smartphone Android. Attraverso Android Wear l’Asus ZenWatch sfrutta appieno le potenzialità dei terminali dotati di Android, aggiornati almeno alla versione 4.3. La batteria da 1,4 W garantisce una buona autonomia durante l’intera giornata con un uso medio. La certificazione IP55 rende il dispositivo resistente all’acqua.

Le prime recensioni sullo ZenWatch indicano la presenza di app molto utili per sfruttare al meglio i sensori presenti sullo smartwatch ASUS. Grazie alla funzione “Watch Unlock” è possibile sbloccare il proprio smartwatch o tablet semplicemente toccando il vetro del device indossabile. Con un doppio tap invece si può eseguire un’azione precedentemente impostata. In caso di suoni improvvisi in momenti poco opportuni lo ZenWatch può essere reso silenzioso coprendo la watch face. Con la funzione Remote Camera le foto scattate con lo smartphone appaiono direttamente sul proprio smartwatch. Non possono poi mancare le funzionalità per il fitness: il sensore biometrico monitora i parametri cardiaci. Per sfruttare al meglio questo dispositivo è necessario installare sullo smartphone ZenWatch Manager. In conclusione lo ZenWatch rappresenta uno dei migliori indossabili, per eleganza e caratteristiche, del panorama smartwatch.

 

 

 

You may also like...